Patologie  ›   CHIRURGIA DELL’ORECCHIO E DELLA SORDITÀ

Otite colesteatomatosa

L’otite colesteatomatosa rappresenta una patologia insidiosa che deve necessariamente essere trattata con microchirurgia. 

La definizione di “pelle nel posto sbagliato” è la più semplice poichè il colestetaoma si comporta come una formazione cistica epidermica che erode progressivamente le strutture ossee dell’orecchio medio e della mastoide, con distruzione di uno o più elementi della catena ossiculare, secrezione purulenta dal condotto uditivo esterno e sordità. 

L’intervento per otite colesteatomatosa è quello di Timpanoplastica in unico tempo o in due tempi, in regime di Day Surgery. La Timpanoplastica viene eseguita in Anestesia generale. 

La percentuale di recidiva della malattia a distanza di 10 anni dall’intervento è nella casistica personale di circa il 9%.



Timpanoplastica

TPL Aperta Obliterativa - Timpanoplastica
TPL Aperta - Timpanoplastica


Altre patologie trattate

Chirurgia dell’orecchio e della sordità

Chirurgia della base cranica

  • Carcinoma del temporale
  • Tumori maligni delle ghiandole salivari
  • Chirurgia oncologica cervico-facciale

Chirurgia endoscopica

  • Tumori maligni dei seni paranasali
  • Tumori della base cranica anteriore
  • Papilloma invertito
  • Angiofibroma
TOP